header

Restauro e Pigmenti - Pigmenti Puri Artisti

Pigmenti puri per artisti
Basilari, queste fini polvere colorate sono ciò che dà colore a un dipinto. Minutissime particelle di origine naturale o artificiale, organica o inorganica, hanno sempre lasciato spazio a raggruppamenti e classificazioni dal tempo dei grandi filosofi greci ai giorni nostri. Quante possibilità di estremi opposti legate alla riflessione sul colore. Però, proprio perché base di tutto, non è facile produrre ottimi pigmenti. Le polveri devono essere pure, di eguale, fine granulometria, prive di grumi, brillanti nel tono e soffici. Un mondo di qualità vi si racchiude. Un mondo che richiede esperienza e sapienza poiché la storia dell’uomo passa anche attraverso il colore, i suoi mezzi, la sua riproducibilità.
60 colori 100 ml (peso variabile), 70 colori 1000 gr

UNA CARTELLA COLORI TUTTA DA SCOPRIRE

TonalitÀ

Formati disponibili

top

Resistenza alla luce

Massimo grado di resistenza alla luce

Simboli GHS (Globalisation Harmonisation System)

Pericoloso per l'ambiente

Gravi effetti per la salute

Effetti più lievi per la salute

Infiammabile

Esplosivo

Gas sotto pressione

Ossidante

Tossico acuto

Corrosivo

Prima applicazione: 100% colore Maimeri Puro: la concentrazione delle tinte Maimeri Puro è molto elevata, alcuni colori quindi appaiono molto scuri in massa.

Seconda applicazione: 50% colore Maimeri Puro + 50% Medio incolore cioè pasta neutra, senza pigmento. Questo medio è utile a deconcentrare le tinte, aumentarne la resa ed evidenziare l'intensità del colore deconcentrato.

Terza applicazione: 10% colore Maimeri Puro + 90% Medio per velature in maniera da evidenziare la brillantezza della tinta e le differenze sul grado di coprenza di ogni colore.

Quarta applicazione: 50% colore Maimeri Puro + 50% Bianco di titanio in maniera da evidenziare il sottotono della tinta e mettere in evidenza la concentrazione.