header

Restauro e Pigmenti - Restauro

Colori a vernice per restauro
Una tavolozza unica, quella dell’arte di salvare l’Arte. E’ richiesta affidabilità per consentire la riproducibilità e brillantezza di ogni tono, dal colore dei dipinti medievali e rinascimentali a quello dell’arte contemporanea. Composta per durare senza alterarsi, ma nello stesso tempo sempre idonea ad essere rimossa. Questa linea di colori richiede ingredienti primari di straordinaria qualità e purezza. Maimeri è rimasto il solo produttore internazionale di colori a vernice per restauro. Nella preparazione di questi colori l’azienda impiega ancora la formulazione originaria, collaudata da più di cinquant’anni di operatività sui dipinti dei musei di tutto il mondo.
33 colori 20ml

UNA CARTELLA COLORI TUTTA DA SCOPRIRE

TonalitÀ

top

Resistenza alla luce

Massimo grado di resistenza alla luce

Simboli GHS (Globalisation Harmonisation System)

Pericoloso per l'ambiente

Gravi effetti per la salute

Effetti più lievi per la salute

Infiammabile

Esplosivo

Gas sotto pressione

Ossidante

Tossico acuto

Corrosivo

Prima applicazione: 100% colore Maimeri Puro: la concentrazione delle tinte Maimeri Puro è molto elevata, alcuni colori quindi appaiono molto scuri in massa.

Seconda applicazione: 50% colore Maimeri Puro + 50% Medio incolore cioè pasta neutra, senza pigmento. Questo medio è utile a deconcentrare le tinte, aumentarne la resa ed evidenziare l'intensità del colore deconcentrato.

Terza applicazione: 10% colore Maimeri Puro + 90% Medio per velature in maniera da evidenziare la brillantezza della tinta e le differenze sul grado di coprenza di ogni colore.

Quarta applicazione: 50% colore Maimeri Puro + 50% Bianco di titanio in maniera da evidenziare il sottotono della tinta e mettere in evidenza la concentrazione.